Quando nella #moda la Mamma è anche la Musa…

Filippo Scuffi, stilista 47enne di Cecina (Toscana), crea la sua ultima collezione per il marchio londinese Daks, guardando agli Anni 70. I colori brillanti, le forme vivaci e i giochi di tessuti traforati creano inevitabilmente un’atmosfera divertente. La fonte di ispirazione principale però, ha raccontato lo stilista, è stata sua madre.   Seduta in prima linea…

Opere d’arte in passerella

Nelle sfilate di moda primavera estate 2018 l’ispirazione è evidente: l’arte in tutte le sue forme. L’arte, che da sempre ha ispirato la moda, é la protagonista e filo conduttore per molti famosi brand. Proposta nelle infinite soluzioni che la moda consente: dalla stampa piazzate a quella in all-over, come richiami di particolari ricamati, come…

La creatività come ingrediente principale

Per “dare vita” alla moda sono molte le figure che insieme collaborano, ma il soggetto principale è uno solo: colui/colei genera l’idea nella sua mente e poi sa “comunicarle” al suo staff di lavoro. (fonte foto: web) Nel corso degli anni questa figura “generatrice di idee” ha cambiato nome: un tempo si parlava di couturier…

La moda prende ispirazione proprio da tutto, anche dalle “donne di facili costumi”

«C’è una storia non raccontata sul rapporto tra le prostitute e la moda» dice Rebecca Arnold, storica della moda e insegnante al Courtauld Institute of Art di Londra, a Ruth La Ferla del New York Times. È un’influenza iniziata almeno nell’Ottocento che negli ultimi decenni è diventata preponderante, passando per lo “hooker chic” (lo chic da puttane),…

Moda e tecnologia: rivali oppure alleate?

La moda vive oggi una fase profonda di rivoluzione, un cambio di un vero e prorpio cambio di rotta con due poli energetici: la personalizzazione e la connessione. La personalizzazione corrisponde alla possibilità di creare uno stile “su misura”, non tanto nel senso delle misure sartoriali quanto nell’unicità di uno stile “cucito addosso” alle abitudini…

A Firenze il “Museo Effimero della Moda”

Duecento abiti e accessori dall’Ottocento ai giorni nostri raccolti nella mostra “Il Museo effimero della moda”. La rassegna, prodotta da Pitti Discovery, Gallerie degli Uffizi e Palais Galliera, apre oggi il sipario a Palazzo Pitti a Firenze e sarà visitabile fino al 22 ottobre. I capi più moderni sono firmati da Gucci, Valentino, Prada, Armani,…