La moda prende ispirazione proprio da tutto, anche dalle “donne di facili costumi”

«C’è una storia non raccontata sul rapporto tra le prostitute e la moda» dice Rebecca Arnold, storica della moda e insegnante al Courtauld Institute of Art di Londra, a Ruth La Ferla del New York Times. È un’influenza iniziata almeno nell’Ottocento che negli ultimi decenni è diventata preponderante, passando per lo “hooker chic” (lo chic da puttane),…

Moda e tecnologia: rivali oppure alleate?

La moda vive oggi una fase profonda di rivoluzione, un cambio di un vero e prorpio cambio di rotta con due poli energetici: la personalizzazione e la connessione. La personalizzazione corrisponde alla possibilità di creare uno stile “su misura”, non tanto nel senso delle misure sartoriali quanto nell’unicità di uno stile “cucito addosso” alle abitudini…

A Firenze il “Museo Effimero della Moda”

Duecento abiti e accessori dall’Ottocento ai giorni nostri raccolti nella mostra “Il Museo effimero della moda”. La rassegna, prodotta da Pitti Discovery, Gallerie degli Uffizi e Palais Galliera, apre oggi il sipario a Palazzo Pitti a Firenze e sarà visitabile fino al 22 ottobre. I capi più moderni sono firmati da Gucci, Valentino, Prada, Armani,…

Le basi del successo del Made in Italy

Per mille anni l’élite laica ed ecclesiastica italiana ha sempre avuto gusti raffinati e ha stimolato un’incredibile produzione artistica. L’Italia si è riempita di capolavori, in seguito gli artisti, gli architetti e gli artigiani italiani hanno lavorato anche per i sovrani e i nobili europei. Era un mercato ristretto ma sufficiente a ricordare che il…