Fay, schizzi “live” per anteprima sfilata

Parte la settimana milanese della moda, tra le sfilate di oggi anche Fay (see live) Il brand, che trae le sue origini dallo “stile” dei pescatori americani del Maine, stato al confine col Canada. Il marchio di abbigliamento outwear uomo donna e bambino è stato rilevato dal gruppo Della Valle nel 1986, mantiene ancora oggi…

La moda italiana dalla fibra al capo finito: il Master fibre nobili dedicato ai giovani laureati

Il corso post universitario si tiene nel comune di Biella (Piemonte) e ha l’intento di formare i manager del tessile-abbigliamento-moda Made in Italy. Partendo dallo studio della fibra, il master mira alla conoscenza delle reali problematiche del settore dalla produzione fino alla commercializzazione del prodotto finito. A sostenere economicamente il progetto ci sono circa sessanta aziende e, inoltre, esiste…

100% Made in Italy e Eco-friendly, cosa vuoi di più ?!

Eco-friendly letteralmente significa “ecologico”. Sono stati definiti così gli occhiali di “nau!“, azienda con sede a Castiglione Olona (Varese), secondo distretto italiano dell’occhialeria. Ventidue modelli diversi tra cui scegliere quello che rispecchia di più il proprio stile, ma tutti con il comune denominatore del materiale: plastica riciclata al 96%. Per uomo e per donna, ma…

Agric(u)ltura: made in Italy

Nel carrello della spesa ciascuno di noi seleziona alimenti secondo criteri culturali, economici, psicologici, fisiologici, e ambientali che a loro volta si suddividono in 23 parametri. Un po’ come giocare a Risiko, ma con in mano un bonus per conquistare Paesi stranieri: arriva uno strumento scientifico per sapere quali sono le leve di vendita dei…

LA NASCITA DEL “MADE IN ITALY”/ BIRTH OF “MADE IN ITALY”

  L’Italia: un Paese con voglia di cambiamento e di crescita. Il riferimento temporale è esattamente tra il 1946 e il 1968, anni successivi alla seconda guerra mondiale che vedeva l’uscita dalla crisi del Bel Paese che, con volontà e dedizione al lavoro, si è saputo rimettere in piedi. Tutto ciò ha generato “esclusività” con…

Altro che crisi, Vogue Italia cresce

 ”Ci siamo portati avanti attirando un sacco di critiche 25 anni fa perchè facevamo sperimentazione e immagine, e questo per noi è un anno molto buono”: il direttore di Vogue Italia Franca Sozzani racconta con entusiasmo che per il magazine è un ottimo momento, in controtendenza con quanto accade per l’editoria in generale. Sozzani è…